Velas
7 de Noviembre

San Villibrordo
 Año 739

Di origine britannica, divenne monaco nell'abbazia benedettina di Ripon, fondata in Northumbria dal suo maestro san Vilfrido, futuro vescovo di York.

A vent'anni lasciò Ripon per l'Irlanda, terra dalle gloriose tradizioni monastiche, dove venne consacrato sacerdote dall'abate Egberto.

Su invito di Pipino di Herstal, che aveva appena conquistato ai Franchi alcuni territori oltre il Reno ancora pagani, e con l'approvazione di papa Sergio I, che lo consacrerà vescovo a Roma nel 696 e lo incaricherà di organizzare la Chiesa nelle terre che avrebbe evangelizzato, attorno al 690 Villibrordo si reca in Frisia con un gruppo di monaci provenienti dalle isole britanniche.

In queste terre svolse un imponente azione evangelizzatrice e si occupò in seguito dell'organizzazione in diocesi delle terre convertite. Lui stesso resse, col nome di Clemente, l'Arcidiocesi di Utrecht: fondò inoltre le sedi suffraganee di Deventer e Haarlem. Stette in relazione il monaco con Wynfrith (poi San Bonifacio martire) durante la sua opera missionaria di evangelizzazione della Germania.

Dopo la morte del suo protettore Pipino di Heristal, avvenuta nel 714, Villibrordo si rifugiò nel monastero di lussemburghese Echternach (da lui stesso fondato) dove si spense il 7 novembre 739.

Le sue reliquie sono ancora conservate nella chiesa abbaziale di Echternach, a lui intitolata.

Commemorazione liturgica il 7 novembre.

HOME - LO NUEVO NOTICIAS - FE - TELEVISIÓN - RADIO
BIBLIOTECA
- GALERÍA - AUDIO Y VÍDEO - GENERAL - DONACIONES

Condiciones de Uso    Política de Privacidad